Moet & Chandon

Moët et Chandon, il più grande...
Moët et Chandon, il più grande produttore di champagne al mondo, è nato dalla maison di Claude Moet di Epernay, Champagne. Fondato nel 1743, il marchio fa ormai parte del rinomato Gruppo LVMH come uno dei marchi più distintivi. Con 1150 ettari di vigneti e un volume di produzione di circa 28 milioni di bottiglie all'anno, la sua superficie è impareggiabile. Per soddisfare le esigenze, Moët ha dovuto introdurre alcune idee molto innovative nel processo di produzione, come la robotica, per trasportare le annate con tempi di inattività minimi.

Il Brut Imperiale, per esempio, è indiscutibilmente considerato lo champagne più venduto al mondo, e questo imbottigliamento è impressionante. Nel corso degli anni è diventata un po' più secca e sottolinea la qualità della frutta con aromi di mela e limetta.
L'acidità e la consistenza croccante lo rendono immediatamente attraente. Alla fine leggero e fruttato, è un buon vino da aperitivo.

Ice Imprérial, invece, è il primo champagne al mondo sviluppato appositamente per essere servito "on the rocks". Un'esperienza di piacere completamente nuova - con l'aggiunta di cubetti di ghiaccio, raggiunge un equilibrio speciale tra fruttato intenso e freschezza.
L'aroma di frutta tropicale diventa più forte quando viene servito con lime, arancio e cetriolo o menta fresca. Non solo un piacevole "must" in estate!
Pagina 1 di 1
Articolo 1 - 9 di 9